martedì 5 aprile 2011

in-coscienza

"Basta uno spazio, un trattino piazzato in mezzo a determinate lettere, e una parola può cambiare completamente significato o, addirittura, diventare l'opposto."

E da questo ragionamento, tra un giro in tribunale, un atto e un caffè, a tre ragazzi genovesi nasce l'idea per il titolo di un blog, di QUEL blog, del progetto a cui fanno il filo da un po'.

Un posto dove scrivere.
Un posto dove scrivere le proprie idee.
Un posto dove scrivere quello che passa per la testa, qualsiasi essa sia. Come se fosse una chiacchiera davanti a quel famoso caffè ispiratore.
Un posto dove scrivere anche i propri atti e pareri? Quelli speriamo di no. 
Speriamo che li lascino dentro le loro cartelline e dentro i loro computer questi due uomini e una donna di legge (più uno, che però è un economista e ci tiene a precisarlo).

E speriamo che questo blog diventi per loro un trampolino di lancio!
Intanto loro aspettano commenti ai loro post, anche perchè quello che cercano loro è un dibattito: mettono a disposizione uno spazio e un argomento non tanto per bella mostra ma perchè non vedono l'ora di parlarne insieme.
Comunque, visto che uno di loro è King G., vi OBBLIGO, oh *mie* lettrici, di lasciare loro un commento! :D


1 commento:

  1. Ciao, vuoi vincere 50euro da spendere da H&M?
    Vieni nel mio blog e partecipa al concorso (completamente gratuito e facile). Un bacio

    http://serenosekai.blogspot.com/

    RispondiElimina