mercoledì 6 luglio 2011

Bricklane first official video: Apple Juice

Vi ricordate dei Bricklane, la band genovese di cui ho visto il concerto per il lancio del loro primo EP e di cui vi ho parlato QUI?

Ebbene, i ragazzi si fanno strada e oggi presentano il loro primo videoclip "Apple Juice"!



Indovinate un po' dove è stato girato? Riconoscete lo sfondo? :)
Un aiuto per i più distratti: "Genova per voi".
Esatto, è la splendida Villa Serra di cui vi avevo parlato appunto nella minuscola rubrica dedicata alla mia Superba città e che trovate QUI (presto arriverà un nuovo post; piano ma si va avanti).

Il videoclip di "Apple Juice" forse passerà alla storia come una delle produzioni più low budget della storia: il costo complessivo è stato inferiore a 200€ (d'altra parte siamo genovesi. Ok, battuta pessima, concittadini perdonatemi tutti).

 

Sapientemente diretto dal giovane regista “nostrano” Mario Aloi, assistito da Stefano Piri (produttore esecutivo), Nadja Rubano (montaggio), Maxette (effetti visivi), Cristina Bisconti (assistente di regia), e dal cameramen Riccardo Molinari, il video di “Apple Juice” gioca sul concetto di rebus. Una parte del testo della canzone è infatti celata all’interno del video.

«Abbiamo cercato di costruire l’idea di fondo sulla base di un budget ridotto all’osso – spiega Aloi – ed è venuto fuori uno stile minimale che, tra l’altro, risulta essere di tendenza nel panorama musicale internazionale e che ben si adatta al mood della canzone».
Non manca il coinvolgimento dello spettatore: «Volevo che si trattasse di un videoclip interattivo: la frase nascosta, con tanto di indizi, aiuta a catturare l’attenzione, sebbene soltanto i maestri dell’enigmistica riusciranno a svelare il rebus in tempo reale, nei tre minuti di video. Fortunatamente all’ultimo appare la soluzione!».

 

“Apple Juice” è frutto di una lunga giornata di riprese: «Abbiamo utilizzato tutta la buona volontà e la pazienza dei nostri amici, che si sono dimostrati altamente professionali – prosegue Aloi – sia le comparse che i collaboratori, riuscendo così ad ottimizzare i tempi. Con questo video abbiamo dimostrato che, soprattutto grazie alle nuove tecnologie digitali, possono venire fuori risultati di livello anche “giocando”. Al giorno d’oggi confezionare prodotti poco curati è una colpa anche se si opera all’interno di un circuito non professionale, perché l’hi-tec è a portata di tutti».    

And now.. ecco a voi il video (e QUI il loro canale YouTube)!
As usual, enjoy!


I Bricklane sono:

Francesco Calore – voce, chitarra, piano
Matteo Milazzi – voce, chitarra
Eugenio Ruocco – batteria, cori
Alfredo Cantelli – chitarra
Stefano Russo – basso

Pagina Facebook – “Bricklane
Per ulteriori informazioni ed interviste:
Ufficio Stampa Bricklane:
Eugenio Ruocco – eugenio.ruocco@yahoo.it

2 commenti:

  1. che gruppo simpatico!

    Se ti va di passare da me c'è un bellissimo Giveaway!
    xoxo

    RispondiElimina