giovedì 3 maggio 2012

Mascara wand: sì o no?

Fin da molto prima del mio disastroso incontro con il Diorshow Blackout, mi sono sempre chiesta se le varie diverse forme dei pettinini dei mascara servissero a qualche cosa.
Accendi la tv, apri una rivista e la storia è sempre la stessa: le cose cosmetiche, almeno ogni due mesi, ti propongono il nuovo mascara rivoluzionario, con pettinino rivoluzionario e rivoluzionaria nuova formula che promettono rivoluzionarie ciglia lunghe tre metri (no, non sono finte quelle della modella protagonista dello spot, no, no. E neanche un pochino photoshoppate).
E ogni volta, invece, è sempre la solita minestra: un rimmel uguale identico a quello precedente.

Apro una parentesi.
Spesso mi chiedo se i pubblicitari non si vergognano. Tutti i prodotti che sponsorizzano dovrebbero cambiarti la vita e invece... e invece no. Forse, in verità, quelli che si devono vergognare siamo noi acquirenti che, ogni volta, ci caschiamo in pieno come polli. E compriamo.
Chiusa la parentesi.

Dicevo. I pettinini, ah sì.
Dunque, c'è quello lungo, quello corto, quello con le setole, quello con la spirale. 
Quello ricurvo, quello ricurvissimo.
Quello tondo per la coda dell'occhio (??? ci ritroveremo ad avere un mascara per occhio, o addirittura uno per ciglia?).
Quello di plastica e quello in setole naturali.
Quello con le setole di lunghezza variabile, più lunghe in cima, più lunghe in fondo, più corte in mezzo.
Quello a pettine, quello mezzo setole/mezzo pettine.
Insomma, da fare concorrenza agli spazzolini da denti (a proposito, solo l'idea di uno spazzolino che pulisce la lingua mi fa venire nausea, figuriamoci nella realtà).

Arrivando al succo del discorso: tutte queste forme e materiali variabili servono a qualcosa?
The Beauty Department dice di sì e, per chi come me è pigro anche nel leggere l'inglese, spiega anche il tutto con comode immagini a prova di scemo:


Siore e siori, il mascara è sempre lo stesso, il metodo d'applicazione e le ciglia (della modella) anche, si cambia solo l'applicatore e la differenza c'è!
C'è veramente o la notiamo che c'è perché sappiamo che dobbiamo notare qualcosa?
Se poi questa dal vivo salti così all'occhio questo -per adesso- non ci è dato sapere.

Voi fanciulle avete mai dato peso a cotanto argomento?
Se volete, sul sito di The Beauty Department c'è anche il sondaggio "Which mascara wand is your favourite'" a cui rispondere!

18 commenti:

  1. Io ho trovato la mia: ho le ciglia corte e sottili quindi uso http://www.moodiereport.com/images/Rubinstein_lash_queen_fatal_blacks.jpg

    che incurva e volumizza. Mai più senza (e poi il masvara non è pesante come Diorshow)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora me lo segno.... non vedo l'ora di finire sto maledetto diorshow

      Elimina
  2. direi che si nota.
    a me piace come vengono col primo pettinino solo che quando lo metto così puntualmente il tizio che esce con me mi dice:"hai messo male il mascara. hai le ciglia tutte appiccicate. sono tutte un grumo." O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i ragazzi sì che se ne intendono -.-'

      Elimina
  3. hai dimenticato quello che vibra!non é una battuta, lo avevo di YSL se non ricordo male e a me sembrava facesse la differenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah è vero non me lo ricordavo!

      Elimina
  4. Cadi a pennello su un argomento ke anke io ho trattato... proprio il 1 maggio ho fatto un post su un mascara ottimo e low cost (provare x credere) ke i dior e compagnia bella non se li sogna proprio!!! http://farewell86.blogspot.it/2012/05/i-love-extreme.html

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. segnato anche Lancome allora! Grazie della dritta! io mi ero trovata benissimo con Eye-to-kill di armani ma mi piace cambiare :D

      Elimina
  6. proprio ieri guardavo questo video http://www.youtube.com/watch?v=AQ2OqqwfmYo in effetti la differenza si vede... prova!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a-ah! ora me lo guardo thanksssss!

      Elimina
  7. Io ho capito una cosa: il mio mascara ideale è di quelli che separano le ciglia e non fanno altro, se mi allontano dai più semplici della max factor le mie ciglia diventano un pastrocchio!!
    Io le ho sottili rade dritte e semi trasparenti (ma non corte), quindi devo usare il piegaciglia e un mascara poco grumoso. Se no potrei sempre fregare quelle stile bambi del mio fidanzato =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo però nella scelta le commesse non aiutano e non ci si può comprare cinquantamila mascara solo per provarli... :(
      Quando ho comprato il diorshow ho chiesto alla commessa: "Fa i grumi? Lo so che lei mi dirà sicuramente di no, però glielo chiedo lo stesso" e infatti lei mi ha detto "nooooo assolutamente"
      cvd

      Elimina
  8. io dopo Chanel (inimitable, exceptionnel), Lancome (virtuose) (w i minisize dei giornali!!)e Pupa (ultraflex e vamp appena provato) son approdata al Maybelline Great Lash (preso a Londra, ora però si trova anche da noi nella linea MNY) e non lo abbandonerò più! non costa un rene e fa un bell'effetto alle mie ciglia -normalmente lunghe, dritte,chiare-.. io uso sempre il piegaciglia prima però!
    nei prossimi 3 giorni son via e mi porto la minisize di un Chanel nonmiricordoilnome e vedrò come mi trovo, ma per ora il Great Lash è al primo posto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti i minisize sono comodissimi in viaggio! anche io avevo un Chanel nonmiricordoilnome con cui mi ero trovata bene, avevo comprato anche la taglia "normale"!

      Elimina
    2. ok, chanel è un culo. non abbandonerò mai più il mio Great Lash!

      Elimina
  9. Beh l'uso di un diverso applicatore, per esperienza, ha dato sempre risultati diversi, deludenti o meno. Per ora l'amore è scoccato con Volume Millions de Cils L'Oreal. L'ho provato prima da un'amica in verde, anche se in realtà il colore non era ben visibile, e l'effetto quasi pubblicità photoshoppata mi ha esaltata; così ho deciso di andare ad acquistare la versione extra black in una profumeria Limoni (costava di meno) e da quel giorno è diventato una droga. L'applicatore non prometteva niente di particolare, simile a quello dell'ultima foto, ma dopo un paio di passate mi sono ricreduta. Lo consiglio!!!
    Passa dal mio blog se ti fa piacere :)
    http://curlsandfrecklescs.blogspot.it/

    RispondiElimina